107. avrò cura di te

Battiato : Last Summer Dance

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie, dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via. Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo, dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai. Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore, dalle ossessioni delle tue manie. Supererò le correnti gravitazionali, lo spazio e la luce per non farti invecchiare. E guarirai da tutte le malattie, perché sei un essere speciale, ed io, avrò cura di te. Vagavo per i campi del Tennessee (come vi ero arrivato, chissà). Non hai fiori bianchi per me? Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare. Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza. Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza. I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi, la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi. Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto. Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono. Supererò le correnti gravitazionali, lo spazio e la luce per non farti invecchiare. TI salverò da ogni malinconia, perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te... io sì, che avrò cura di te. [La cura, de Franco Battiato]

La plus belle chanson d'amour découverte sur l'album : Last Summer Dance. Je me connais, je n'écouterai que cet album [double] live de Battiato toute la semaine. Et pendant ce temps-là, les avions ne s'arrêteront pas de tomber, les amants de se séparer, les kamikaze de se faire sauter, la peine de mort d'exécuter et les envieux d'envier. Pessimiste, moi ? Mais non. Lucide. Il n'y a pas que les fleurs, l'amour, le pain, l'écriture et les oiseaux et la neige dans la vie. Je n'ai pas fini de lire mes livres de ce dimanche : La Steppe, et des nouvelles regroupées dans La Dame au petit chien, de Tchekhov. Tolstoï : La Mort d'Yvan Ilitch. Et Apollinaire : Les Exploits d'un jeune don Juan. Je reviendrai à Montréal très tard, le plus tard possible, au mitan de la nuit. Et je vous protégerai : « perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te... io sì, che avrò cura di te. »